Quando la chiesa “disturba”…

La chiesa evangelica ghanese di Pordenone denunciata per “disturbo della quiete pubblica”. Una notizia di qualche settimana fa, ma che fa ancora riflettere.
La trovate qui.

Non ne abbiamo sentiti molti, di casi simili, negli ultimi anni. Come giustamente rileva Giuliano Soveri, ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere.

Non vogliamo credere a ritorni di razzismo (troppo facile cavalcare il concetto di “città leghista”) o di intolleranza religiosa (nelle città il concetto ormai pare superato, almeno nel nordest), ma sicuramente una denuncia di “disturbo” per un culto risulta quantomeno particolare. Lascia perplesso che qualcuno possa aver denunciato per disturbo una chiesa, e non i ragazzi che scorrazzano in motorino a ogni ora (non credo che Pordenone ne sia esente…).
D’altronde c’è chi, non avendo uno scopo nella vita, vive di vita riflessa (guardando i reality show, per esempio, o nutrendosi di gossip) o – i più fortunati – si sfoga nelle assemblee condominiali. Infierire, prendersela per fatti banali, può essere un modo come un altro per tirar fuori la rabbia e il nulla che si ha dentro. Uno sport comune, che in questo caso può costare caro alla chiesa in questione.


ci segnala con un messaggio istantaneo Roberto Lento da Cosenza:
A Taranto nella chiesa evangelica di via Generale Messina, la inquilina del primo piano sbatte il palo di scopa sul pavimento per manifestare contro il culto che si svolge sotto di lei! anche durante le prove del concerto di DK!.
Speriamo almeno che andasse a tempo! 🙂

Anche a Milano, alla chiesa “Stadera” di via Isimbardi, è successo qualcosa di simile nei mesi scorsi; non sappiamo quali siano stati poi gli sviluppi.

Pensandoci bene però anche a Desio (MI) nella comunità di via Guarenti c’è l’inquilino del piano di sopra che alla domenica mattina si diletta a spostare mobili…

Pubblicato il 24 novembre, 2005 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: