Ricette atee

«Il manuale del piccolo ateo” è la prova di un disastro antropologico», riflette il vescovo cattolico Luigi Negri in un’intervista al Giornale. Si tratta di un volumetto scritto da un docente di provata fede atea, scritto per instillare più di qualche dubbio ai bambini. Si limitasse a questo, niente di male: l’apologetica, la difesa della fede cristiana, è una materia che non teme confronti. Ciò che turba è il linguaggio finto ingenuo usato dall’autore per avvicinare i bambini alla fede atea. Come segnala Negri, “siamo di fronte a un anticristianesimo becero e alla non volontà di dialogare… traduzione stupida e grossolana dell’enciclopedia degli Illuministi, ma con due secoli di usura e un livello infinitamente più basso”.

Il problema di fondo, forse, è dove si voglia arrivare con questa corsa alla rottamazione di valori e spiritualità. Ogni volta che l’uomo ha tentato di demolire i principi morali si è perso per strada, dall’illuminismo al comunismo. Il confronto con certe tematiche ha certo aiutato l’uomo a crescere, a porsi domande e darsi risposte, e la stessa fede, magari dopo un momento di smarrimento, ne è uscita più forte, fondata, motivata.
Perché porsi e porre domande è giusto.

A demolire sono capaci tutti, verrebbe da dire. Il problema è quale alternativa si possa offrire. La copertina de “Il piccolo ateo” una risposta sembra darla: la “e” di “ateo” è rappresentata dal simbolo dell’euro. Materialismo e cinismo, vivere alla giornata senza giusto e sbagliato: pare questa, a giudicare da quanto detto, la via atea alla felicità. Ma sì, in fondo non è sbagliata come opinione: si può davvero vivere felicemente in questa maniera. Gli animali lo fanno da sempre.

Pubblicato il 20 settembre, 2007 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: