Punti cardinali

John Njue, arcivescovo di Nairobi e Presidente della conferenza episcopale del Kenya, ha dichiarato in un’intervista a fides.org che nel suo paese «negli ultimi decenni le diocesi sono cresciute, notiamo la crescita della fede tra le persone, come dimostrato anche dall’aumento delle vocazioni, quelle dei sacerdoti, delle religiose e dei religiosi: è una vera grazia di Dio” afferma il Cardinale Njue. “Naturalmente – aggiunge – vi sono alcune sfide che dobbiamo affrontare, in particolare, quelle poste dalle sette e dalla diffusione delle comunità evangeliche. La risposta che dobbiamo dare è quella della formazione dei fedeli».

Interessante, decisamente. Si sta parlando del Kenia, un paese dove l’età media è di 18 anni e mezzo, la mortalità infantile supera il 57 per mille, l’aspettativa di vita è di appena 55 anni, si contano 150 mila morti all’anno di AIDS, il rischio di malattie infettive è considerato “molto alto” tra malaria e tifo, il tasso di disoccupazione arriva al 40% e il 50% della popolazione è dichiarata ufficialmente sotto la soglia di povertà, si sconta il 14% di inflazione, i rifugiati ugandesi periodicamente peggiorano la situazione di emergenza riversandosi entro i confini keniani, la piaga del traffico di esseri umani sembra non trovare una soluzione, senza parlare del traffico di droga, del banditismo di strada, dell’omicidio di missionari: un paese, insomma, dove servirebbe davvero un intervento comune in campo sociale, oltre che spirituale, da parte di tutti i cristiani di buona volontà.

Eppure se nella ricca Europa la posizione ufficiale della chiesa cattolica è quella di un accomodante ecumenismo, nel Kenia devastato dai drammi la sfida principale, secondo il Cardinale Njue, è “in particolare” la diffusione delle chiese evangeliche. Quando si dice cogliere nel segno.

Pubblicato il 23 novembre, 2007 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: