Spiccioli di vacanza

Una vacanza missionaria come alternativa ai luoghi comuni (di nome e di fatto)? È quello che propongono diverse organizzazioni internazionali, in ambito evangelico ma non solo, che indirizzano chi desidera utilizzare una parte delle proprie ferie per mettersi a disposizione degli altri.

Il mondo è grande e il lavoro non manca: intrattenimento e animazione dei bambini sono le attività più gettonate dai cristiani di buona volontà. Qualcuno criticherà la velleità di impegni del genere, dato che sicuramente ci sono cose più serie da fare quando si tratta di aiutare il prossimo. È senz’altro vero, ma va anche rilevato che molto dipende dalla vocazione e dalle capacità dei singoli, talenti che spingono a preferire una specifica chiamata, si tratti di servire nelle cucine di un orfanotrofio, di comunicare affetto e valori attraverso i giochi con i bambini, di ascoltare e consolare gli anziani.

Non solo: la predilezione per impegni che non richiedono specializzazioni dimostra che la maggior parte dei “missionari estivi” non sono medici, infermieri, geometri, periti né possono contare su una preparazione specifica.

Sono semplicemente persone di buona volontà, senza qualifiche e senza nemmeno troppo tempo a disposizione (sono prevalentemente lavoratori, non studenti), che però vogliono offrire al prossimo quel poco che hanno. Siamo certi che, in Sudamerica come in Camerun, nel sudest asiatico come altrove, queste persone saranno in grado di dare più di quanto pensano, e riceveranno più di quanto danno.

Perché i due spiccioli della vedova di evangelica memoria funzionano in questo modo: sono una cifra irrisoria, vengono donati per fede togliendosi di dosso qualcosa di essenziale, ma sono capaci di fruttare oltre ogni logica economica.

Pubblicato il 26 giugno, 2008, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Scusa PJ, ma le ferie non si toccano!
    Eh, abbi pazienza…
    Undici mesi all’anno passati a lavorare (e magari il lavoro che facciamo neanche ci piace), divisi tra impegni familiari e le giornate che vanno via veloci, spesso senza avere il tempo di fare tutto, e dovremmo pensare alle vacanze missionarie? Cioè quel tipo di vacanza in cui ti prendi cura di altri rinunciando al meritato riposo, al ricaricare le batterie in vista di un altro anno (pardon, undici mesi) di lavoro, in luoghi dove non c’è nessuna comodità e divertimento canonico? Ah, ma tu stavi parlando a santi! Per un attimo ho pensato che parlassi a noi, comuni mortali, che, insomma, abbiamo già i nostri problemi e ci sudiamo le meritate e agognate ferie.
    Dici che potrei essere io, un giorno, ad avere bisogno di sostegno?
    Beh, speriamo nella buona volontà di qualche missionario estivo e che il noto “chi semina scarsamente mieterà altresì scarsamente; e chi semina abbondantemente mieterà altresì abbondantemente”, ovvero ciò che semini raccogli, non abbia un senso letterale.

    Ironizzavo, ovviamente.
    Come non concordare con quanto hai scritto? L’egoismo, troppo spesso, è tale che neanche riusciamo a godere di quello (molto, troppo…) che abbiamo a discapito di quello che altri non hanno (molto poco, troppo poco…).

    Ciao, Sandra.

    P.S. Proprio bello il tuo nuovo blog! Complimenti e buon lavoro!

  2. Buon giorno,
    ho letto il suo bellissimo articolo e sono molto interessata in merito alle “vacanze missionarie”, vorrei quindi avere, se possibile, ulteriori informazioni, anche riguardo a possibili associazioni a cui rivolgersi per poter affrontare un tipo di vacanza simile, aiutando il prossimo.
    Cordiali saluti
    Nicole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: