Napolitano e la famiglia

… consideriamo la famiglia una straordinaria risorsa sia per il rinnovamento etico di cui ha bisogno il paese, sia per lo sviluppo di una società aperta e solidale…

Così il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio per gli 80 anni di Famiglia cristiana.

A volte la storia imbocca sentieri decisamente imprevisti e vagamente impervi: un Presidente della Repubblica (serenamente) ex comunista invia i suoi auguri a un settimanale cattolico progressista invocando da parte di un Governo (teoricamente) conservatore la difesa e la valorizzazione della famiglia come “straordinaria risorsa” per la società, richiamando in suo favore l’applicazione di quelle “misure economiche e altre provvidenze” già previste più di sessant’anni fa dalla Costituzione.

Un percorso trasversale in cui le parti si invertono; un obiettivo (apparentemente) condiviso a favore del quale le parole si sprecano. Mentre i  risultati, oggi come ieri, ancora latitano.

Annunci

Pubblicato il 4 novembre, 2011 su editoriali. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. Latitano, latitano! Quanto è vero. Parole, sempre le stesse da decenni, e pochi fatti.

  2. E’ la dimostrazione che i valori appresi in gioventù rimangono aldilà delle etichette e delle ideologie – Napolitano è di un’altra epoca e si vede (grazie a Dio). Rifarsi a una presunta radice cristiana non garantisce un bel nulla e gli esempi in tal senso, anche fuori dall’Italia, si sprecano.

  3. …’famiglia’ … intesa come famiglia tradizionale? Perche qualche denom. cristiana prevede famiglie piu ‘anticonvenzionali’…
    Cos’e’ una ‘societa’ aperta’? a cosa? ‘solidale’ a che cosa?
    ‘…sostenere il desiderio di paternità e maternità…’ (potrebbero essere benissimo adozioni…)
    Speriamo non si soltanto perche’ la famiglia e’ una ‘risorsa’ :_
    Se intende una famiglia dove c’e un papa’ e una mamma… e vuole dire che bisogna aiutarli economicamente a tirare avanti cosi che loro possano tradizionalmente avere il tempo di prendersi cura dell’educazione ‘etica’ dei figli… sono d’accordo… si’… ma poi… la scuola… che insegna? Bisogna essere sulla stessa linea pure li se no sti figli a chi devono credere?
    Quindi se ho capito bene napolitano aumentera’ gli stipendi? 
    …boh… forse non ho capito… :s

  4. Sono anni che in politica i sedicenti difensori dei valori cristiani, della famiglia, della patria, e bla bla bla, non fanno proprio nulla per promuovere quei valori che solo a parole difendono; non solo, ma qualche volta adottano pure comportamenti e provvedimenti che vanno esattamente nella direzione opposta. Il loro zelo per la difesa dei valori si risveglia unicamente quando si tratta di fare inopportune, volgari e feroci guerre sante contro persone innoccenti (vedi caso Englaro), o quando si tratta di impedire che qualche ragionevole accordo sul tema coppie di fatto (vedi quello bipartisan Bindi-Pollastrini) veda la luce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: