La Bibbia di Giacomo

Una portiera che si spalanca all’improvviso, una bici che sbanda e finisce sotto il tram che sta arrivando in quel momento: si è spento così, ieri sera a Milano, un ragazzo di 12 anni. Non tornava dalla discoteca ma dall’oratorio, dopo aver partecipato alla “scuola di preghiera”.

Dalla cronaca del Corriere scopriamo che «Giacomo leggeva la Bibbia ogni sera. Un pezzetto alla volta. […] È rimasta aperta alla fine del Qoelet», il libro dell’Ecclesiaste.

media&fede | evangelici.net

Annunci

Pubblicato il 8 novembre, 2011 su media&fede. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. Gesù le disse: «Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà;
    e chiunque vive e crede in me, non morirà mai. Credi tu questo?». (Giov. 11:25-26)

    Io lo credo veramente, credo nelle parole di Gesù, e credo nell’ETERNITA’ dello spirito di Giacomo.
    In questi casi il pensiero corre ai familiari, e al loro immenso dolore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: