Sono solo parole

Sanremo2016Sanremo ha sempre vissuto di polemiche ed è sempre stato usato come palcoscenico per campagne mediatiche parallele (rivendicazioni sindacali, istanze pacifiste, casi umani disperati), ma la strumentalizzazione politica che lo caratterizza quest’anno suona davvero forzata: pare che ogni gesto, ogni parola, ogni espressione visti sul palco dell’Ariston debbano essere interpretati pro o contro una battaglia che, con Sanremo, c’entra davvero poco, e che peraltro – comunque la si pensi – meriterebbe qualcosa di più di quattro slogan da talk show.

Forse sarebbe meglio lasciare che Sanremo resti Sanremo: specchio della società e delle sensibilità, esperimento antropologico che alterna fughe in avanti e ritorni al passato, e soprattutto momento di svago per milioni di italiani.  Che saranno pure superficiali e benaltristi, ma non cambieranno idea e priorità grazie al Festival della canzone italiana.

Sanremo è Sanremo: lo si voglia vedere come una tautologia, una teratologia o una tanatologia, resterà sempre il Festival. Guardiamolo, contestiamolo, ignoriamolo, ma non diamogli la dignità di un’aula parlamentare o di un referendum, perché Sanremo è un’altra cosa.

Quindi, per favore, date spazio alla musica. Il resto – per citare un brano di qualche anno fa – sono solo parole.

Annunci

Pubblicato il 10 febbraio, 2016 su editoriali. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. Sagge parole le tue (e vengono da uno che MAI ha visto e ascoltato SanRemo) Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: