L’illusione della semplicità

Sanremo_2017-Gabbani.jpg«Vietato morire, con Che sia benedetta della Mannoia, è la canzone perfetta come certe vite vissute fino in fondo, con la passione e la fantasia degli artisti che rischiano e che hanno ancora tanto da dire», sintetizzava domenica scorsa Massimiliano Castellani su Avvenire. Eppure nessuna delle due ha trionfato. Le cinque giornate di Sanremo si sono concluse con un colpo di scena, la vittoria di Gabbani con un brano orecchiabile e ironico che ha fatto arricciare il naso ai più. In realtà “Occidentali’s karma” è meno leggero di quanto si potrebbe credere: i versi sono tessere di un mosaico mirato a descrivere le contraddizioni dell’uomo tecnologico, che – parafrasando la licenza darwiniana – nella sostanza non è cambiato poi molto nel corso dei millenni. Per dirla con l’autore: «tento di capire la morale, la cultura dell’uomo occidentale e dove porta quello che sta seminando l’occidente».

Il problema del brano non è la sua semplicità, ma l’esatto opposto: comprenderlo compiutamente è lavoro da sociologi e filosofi (oltre che da tuttologi del web, ahinoi). Il che, per una curiosa eterogenesi dei fini, conferma la tesi dei detrattori: chi lo ha votato – a discapito di brani con un contenuto più intenso, come quello della Mannoia – non lo ha fatto per il messaggio che comunica, ma per il ritmo accattivante. Quest’anno, dopo diverse edizioni, i reduci dei talent – simbolo per antonomasia della melodia facile e del successo senza troppo sforzo – non hanno conquistato il podio, ma non pare si sia fatto un grande passo avanti.

Annunci

Pubblicato il 14 febbraio, 2017 su editoriali. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: