Malinconico Sanremo

Sanremo2018.jpgSi è conclusa con la vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro la 68ma edizione del Festival di Sanremo. La gestione Baglioni, come promesso, ha riportato in primo piano la musica; i brani risultano meno immediati rispetto alle proposte delle ultime edizioni, ma a un ascolto più attento rivelano sfumature interessanti e testi non scontati: si parla di impegno (basti pensare a “Il coraggio di ogni giorno” di Enzo Avitabile e Peppe Servillo, o a “Non mi avete fatto niente” di Ermal Meta e Fabrizio Moro), si riflette sulla vita e sui rapporti (come nell’intensa “Passame er sale” di Luca Barbarossa), ci si confronta tra amici (con “Il segreto del tempo” di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli) ma non manca spazio per la poesia (con la delicata “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” cantata da Max Gazzè e “Almeno pensami” interpretata da Ron) e per qualche alleggerimento (la scanzonata “Una vita in vacanza” de Lo Stato sociale).

Tra i giovani merita ricordare in particolare l’amaro racconto di MirkoeilCane con “Stiamo tutti bene”, che racconta in soggettiva il viaggio della speranza di un bambino africano attraverso il Mediterraneo, e l’ironia di Michel Mudimbi, che sulle note de “Il mago” si confronta con una quotidianità sempre più surreale.

Il cardinale Gianfranco Ravasi legge nei testi una sfumatura intimista: «la cosa curiosa – ha spiegato – è che quest’anno c’è poca attenzione alla dimensione esteriore, sociale e generale. C’è soprattutto un’attenzione all’intimità e alla sostanziale insoddisfazione che fiorisce all’interno delle coscienze».

Probabilmente è proprio questo il leit motiv dell’edizione 2018, che ricorderemo per l’approccio maturo, malinconico e disincantato dei suoi brani.

(Ermal Meta e Fabrizio Moro nella foto tratta dal sito ufficiale)

Pubblicato il 11 febbraio, 2018 su guida alla settimana. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: