Archivio mensile:febbraio 2018

Opposti ricordi

Il Giorno del ricordo quest’anno ha avuto uno svolgimento travagliato a causa delle manifestazioni che, proprio il 10 febbraio, hanno animato l’Italia registrando episodi deplorevoli e momenti di violenza. Situazioni che, commenta Lorenzo Mondo sulla Stampa, offrono «ulteriore testimonianza della faziosità, dell’incultura e, diciamolo pure, della stupidità che serpeggiano in certi strati della nostra società. E alimentano un comportamento aspramente divisivo anche di fronte a vicende storicamente accertate e chiarite». Un comportamento in cui «gli opposti estremismi si esercitano, con atti vandalici e virulenti cortei, nella negazione della Storia». O, aggiungeremmo, nella sua strumentalizzazione.

Vecchioni e Salomone

Vecchioni2018.jpg

Roberto Vecchioni, ospite a Sanremo 2018, racconta la storia del re Salomone, dei suoi due amici e dell’appuntamento con l’angelo della morte – episodio che ha ispirato la sua celebre “Samarcanda” – e chiosa: «È nella Bibbia, eh!», accolto dall’immancabile, ammirato applauso.

Il racconto in questione, per quanto suggestivo, nella Bibbia non c’è, nemmeno negli apocrifi; pare che sia ispirato a una parabola contenuta nel Talmud babilonese.