Botti in rete

È bastato un botto – potente, a dire il vero – per rivelare i limiti di tutto questo dibattito. Giovedì mattina, poco dopo le 11, la Lombardia è stata scossa da un colpo secco che ha fatto temere il peggio. Molti sono scesi nelle strade e qualche ufficio pubblico è stato evacuato; alla fine si è scoperto che si era trattato di una manovra di emergenza da parte di due caccia italiani che, per un allarme poi rientrato, hanno superato il muro del suono sui cieli della Lombardia, provocando il fragore che si diceva.

Mentre sui social quasi tutti si interrogavano con inquietudine, cercando di capire le cause e l’estensione della presunta esplosione – di questi tempi, ormai, si teme sempre il peggio – più di qualcuno aveva il coraggio di intromettersi nel dialogo tra utenti con battute che denotavano un’immaturità degna di altre fasce anagrafiche; uno sciagurato utente ha addirittura annunciato con sicurezza un’esplosione, squadernando perfino città e via in cui sarebbe accaduta, senza pensare alle conseguenze delle sue parole (si chiama “procurato allarme” ed è perseguibile legalmente. Sì, anche sui social).

L’episodio, come si diceva, ha riportato i discorsi di questi giorni sui binari di una realtà molto più banale e penosa: i social, nell’occasione, hanno infatti dimostrato di poter essere un utile strumento di comunicazione orizzontale, fungendo all’occorrenza anche da rete di primo soccorso. A inquinarne l’utilizzo virtuoso non sono tanto aziende dalle intenzioni opache o i vituperati pirati telematici, ma il capitale umano che frequenta quelle stesse piattaforme senza prima accendere il buonsenso.

Annunci

Pubblicato il 24 marzo, 2018 su guida alla settimana. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: