Archivi Blog

Rasserena e stupisce

Lettura pura. A volte stentorea, altre volte stentata. Disinvolta o imbarazzata. Smozzicata o ben scandita. Sorprese come una Claudia Koll, attrice, che legge emozionata il Cantico dei Cantici, e Nicola Legrottaglie, calciatore, che emoziona leggendo il Salmo 119.

La Bibbia giorno e notte, maratona televisiva della Rai, è tutto questo. Rasserena e stupisce.

In un’epoca di voci confuse e provvisorie, rasserena e stupisce ascoltare una parola definitiva.

In un momento storico che considera le notizie vecchie a dieci minuti dal lancio, rasserena e stupisce un libro uguale da secoli e secoli.

In una società dove la visibilità è un must, rasserena e stupisce vedere una fila di personaggi noti che si mescolano a persone comuni e attendono, pazientemente, il proprio turno per una semplice lettura pubblica.

In un mondo che non sa più tacere, rasserena e stupisce assistere a sette giorni di letture e di canti a tema senza nemmeno un cenno di applauso, o quasi.

Sarà banale, ma mi sono rasserenato e stupito. La Bibbia ha compiuto un altro miracolo.